Curcuma Compresse in Polvere 2017

Curcuma Compresse: La curcuma è probabilmente l’integratore nutrizionale più efficace esistente.

Molti studi scientifici dimostrano che offre grandi vantaggi per il corpo e la mente. Ecco i dieci benefici salutari più importanti basati sulla Curcuma.

 

Curcuma Capsule Più POPOLARI DEL 2017

Curcuma Dove si Compra:

6 Vantaggi della Curcuma per la Salute

La Curcuma è un Composto Antinfiammatorio Naturale

Curcuma integratore: L’infiammazione è importante per l’organismo.

Aiuta il corpo a combattere gli agenti esterni e svolge un ruolo di riparazione dei danni.

Senza infiammazione gli agenti patogeni come i batteri potrebbero facilmente prendere il controllo del nostro corpo, a volte anche uccidendoci.

Sebbene l’infiammazione acuta (a breve termine) sia vantaggiosa, questa può diventare un problema importante quando diventa (a lungo termine) e utilizzata impropriamente nei tessuti del corpo.

curcuma dove si compra

Oggi si pensa che l’infiammazione cronica o di basso livello svolga un ruolo fondamentale in quasi tutte le malattie croniche e in quelle occidentali, incluse quindi le malattie cardiache, cancro, sindrome metabolica, Alzheimer e diverse condizioni degenerative.

Tutto ciò che può aiutare a combattere l’infiammazione cronica è quindi di fondamentale importanza potenziale per la prevenzione ed il trattamento di queste malattie.

La curcuma è un potente antiinfiammatorio: così potente da essere paragonato all’efficacia di alcuni farmaci antinfiammatori.

La curcuma colpisce diversi passaggi nel percorso infiammatorio, soprattutto a livello molecolare.

La curcuma blocca la NF-kB, una molecola che si muove nei nuclei delle cellule e si connette alle cellule legate all’infiammazione. La NF-kB si pensa svolga un ruolo importante in molte malattie croniche.

Senza entrare nei dettagli (l’infiammazione è estremamente complicata), il punto fondamentale è che la curcuma è una sostanza bioattiva che combatte l’infiammazione a livello molecolare.

In parecchi studi, la sua potenza è stata paragonata a quella dei farmaci anti-infiammatori … però senza gli effetti collaterali.

In conclusione: l’infiammazione cronica è nota per stimolare molte malattie occidentali comuni. La curcuma può inibire molte molecole importanti nel processo d’infiammazione.

curcuma integratore

La Curcuma Stimola Il Fattore Neurotrofico Del Cervello, Collegato Ad Una Migliore Funzionalità Del Cervello E Un Minor Rischio Di Malattie Cerebrali

Un tempo si credeva che i neuroni non fossero in grado di dividersi e moltiplicarsi dopo la prima infanzia. Tuttavia ora si sa che ci sbagliavamo.

I neuroni sono in grado di formare nuove connessioni, ma in alcune aree del cervello possono anche moltiplicarsi e aumentare di numero.

Uno dei fattori principali in questo processo è il Fattore Neurotrofico del Cervello (BDNF), un ormone della crescita che funziona nel cervello (20).

Molti disturbi cerebrali comuni sono legati al funzionamento ridotto di questo ormone, tra cui la depressione e l’Alzheimer (21, 22).

È interessante notare che la curcuma può aumentare i livelli cerebrali di BDNF (23, 24).

Grazie a questa capacità, può essere efficace nel ritardare o addirittura invertire molte malattie e diminuire l’età cerebrale (25).

C’è anche la possibilità che contribuisca a migliorare la memoria e rendere più intelligenti: sembra naturale, visti suoi effetti sui livelli di BDNF, ma questa teoria è ancora soggetta a studi controllati sull’uomo (26).

In conclusione: la curcuma aumenta i livelli dell’ormone del cervello BDNF, il quale aumenta la crescita di nuovi neuroni e combatte vari processi degenerativi nel cervello. 

La Curcuma Stimola Diversi Miglioramenti Che Riducono Il Rischio Di Malattie Cardiache

La malattia cardiaca è il più grande assassino al mondo.

Questa malattia è stata studiata per molti decenni, e i ricercatori hanno imparato molto sul perché e come questa si manifesta.

La malattia cardiaca è incredibilmente complessa e derivante da diversi fattori.

La curcuma può aiutare a prevenire e invertire situazioni causate dalla malattia cardiaca.

Il principale beneficio della curcuma quando si parla di malattie cardiache sta nel migliorare la condizione dell’endotelio, che è la superficie dei vasi sanguigni.

È noto che la disfunzione endoteliale è un fattore importante nella malattie cardiache e che rende l’endotelio incapace di regolare la pressione sanguigna, la coagulazione del sangue e vari altri fattori.

Diversi studi suggeriscono che la curcuma possa migliorare la funzione endoteliale. Uno studio dimostra che è efficace quanto l’esercizio fisico, un altro dimostra che è efficace quanto il farmaco Atorvastatin.

La curcuma riduce anche l’infiammazione e l’ossidazione (come detto sopra), entrambi fattori importanti nelle malattie cardiache.

In uno studio, 121 pazienti sottoposti ad un bypass dell’arteria coronaria sono stati divisi in 2 gruppi: alcuni hanno ricevuto una pillola placebo, altri 4 grammi di curcuma al giorno, pochi giorni prima e dopo l’intervento chirurgico.

Il gruppo che ha ricevuto la curcuma ha visto una riduzione del 65% di attacchi cardiaci all’ospedale.

In conclusione: la curcuma ha effetti benefici su diversi fattori che svolgono un ruolo nelle malattie cardiache: migliora la funzione dell’endotelio ed è un potente agente antinfiammatorio e antiossidante. curcuma integratore.

La Curcuma Può Essere Utile Nel Prevenire E Curare L’alzheimer

L’Alzheimer è la malattia neurodegenerativa più diffusa al mondo, e una delle cause principali di demenza.

Purtroppo nessun trattamento è disponibile per l’Alzheimer, almeno per ora.

Pertanto, la prevenzione in questo caso è di fondamentale importanza.

Ecco la buona notizia: è stato dimostrato che la curcuma può attraversare la barriera tra cervello e sangue.

È noto che l’infiammazione e i danni ossidanti svolgono un ruolo imèortante nella manifestazione dell’Alzheimer. Come già sappiamo, la curcuma ha effetti benefici su entrambi.

Una caratteristica fondamentale dell’Alzheimer è l’accumulo di tangoli proteici chiamati placche amiloidi. Studi dimostrano che la curcuma può aiutare ad eliminare queste placche.

Se la curcuma può davvero rallentare o addirittura invertire la progressione dell’Alzheimer, allora dev’essere studiata attentamente.

In conclusione: la curcuma può attraversare la barriera tra sangue e cervello, e ha dimostrato di portare beneficio ai malati di Alzheimer.

I Pazienti Affetti Da Artrite Rispondono Molto Bene Alla Curcuma

L’artrite è un problema comune, soprattutto nei paesi occidentali.

Ce ne sono diversi tipi, ma la maggior parte coinvolgono l’ infiammazione delle articolazioni.

Dato che la curcuma è un potente anti-infiammatorio, questa potrebbe aiutare anche i casi artrite. Diversi studi lo hanno confermato.

In uno studio su pazienti con artrite reumatoide, la curcuma era addirittura più efficace di un farmaco antinfiammatorio.

Molti altri studi hanno esaminato gli effetti della curcuma sull’artrite e hanno notato dei miglioramenti generali.

In conclusione: l’artrite è un disturbo comune caratterizzato dall’infiammazione articolare. Molti studi dimostrano che la curcuma può aiutare a trattare questi sintomi ed è in alcuni casi più efficace dei farmaci antinfiammatori.

La curcuma può aiutare a rallentare l’invecchiamento e combattere malattie croniche legate all’età.

Se la curcuma può davvero aiutare a prevenire le malattie cardiache, il cancro e l’Alzheimer … allora è chiaro che è può aiutarci nell’ottenere una maggiore longevità. Curcuma dove si compra.

Proprio per questo motivo la curcuma è diventata molto popolare come integratore antinvecchiamento.

Sapendo che l’ossidazione e l’infiammazione svolgono un ruolo importante nell’invecchiamento, la curcuma può avere effetti che vanno ben oltre la prevenzione delle malattie.

curcuma integratore

curcuma compresse integratore in polvere capsule prezzo
5 (100%) 1 vote